Spiagge accessibili per disabili

Per raggiungere i luoghi con uno smartphone dotato di GPS attivo, cliccare all’interno delle mappe su “Visualizza mappa più grande” e poi su “Indicazioni”

Spiaggia delle Canne – Itm Sad1

La prima spiaggia del nostro itinerario, distante circa 500 metri dalla nostra struttura, è la Spiaggia delle Canne (tra le dune di sabbia crescono le caratteristiche canne selvatiche). È una spiaggia di straordinaria bellezza, soprattutto nei mesi di Giugno, Settembre ed Ottobre. Per la presenza dello stabilimento balneare El Cohiba 59, è ora nota come “Spiaggia del Cohiba”. Sono presenti: gelateria, ristorante, self service, pizzeria, pub, tabacchi, noleggio di canoe, pattini. La spiaggia ha anche due frazioni pubbliche, sui lati, che consigliamo nei periodi di chiusura dello stabilimento balneare o, alla sera, per una passeggiata o per un bagno notturno nelle calde sere d’estate. Nelle parti pubbliche preghiamo i bagnanti di portare con se un sacchettino di rifiuti (anche per le cicche idelle sigarette), grazie!

Spiaggia di Lido Silvana – Itm Sad2

Splendida spiaggia con il noto stabilimento balneare Fatamorgana. Lo stabilimento è uno dei più attrezzati e dispone anche di animazione per bambini. Ha un ristorante Self Service, pizzeria, bar. Sui fianchi sono presenti delle frazioni private molto frequentate dai ragazzi. Sulla sinistra (vedendo il mare) è ancora presente una spiaggia militare e, verso il promontorio, una frazione libera che è molto suggestiva, soprattutto al mattino presto a al tramonto. La sabbia è fine e bianca, i colori dell’acqua vanno dal turchese al verde smeraldo.  Il promontorio è un sito archeologico molto importante e, a pochi metri sott’acqua, sono presenti alcuni relitti di epoca romana e probabilmente tesori di imbarcazioni antiche sepolti dalla sabbia. Quel tratto di costa è stato infatti una delle più antiche rotte commerciali della Magna Grecia, ma il tesoro più grande è quello che la natura continua a donarci con un semplice sguardo.